Sport News – SportH24 » Varie » Altri tre lutti incredibili nel mondo dello sport

Altri tre lutti incredibili nel mondo dello sport

by admin on martedì, maggio 8th, 2012

Fatalità, sfortuna, destino forse. Difficile capire di chi siano e responsabilità quando si verifica una tragedia come quella che ha colpito Elizabeth Watkins. La bella australiana di 24 anni (nella foto)stava giocando una partita del campionato nazionale di hockey su prato, non certo una delle discipline sportive più pericolose al mondo, quando improvvisamente è stata colpita alla testa da una pallina. La gara tra la sua squadra, le North Coast Raiders, e le Victoria Park Panthers si stava disputando a Perth ed Elizabeth Watkins stava giocando quando improvvisamente si è accasciata a terra dopo essere stata colpita accidentalmente da una pallina deviata da una mazza. Un colpo così violento (la pallina pesa circa 150 grammi) da lasciarla esanime a terra; i soccorsi sono stati immediati ma per la sfortunata giocatrice la morte è sopraggiunta in ambulanza, prima ancora di raggiungere l’ospedale. Il suo decesso ha ovviamente gettato nello sconforto un mondo non abituato a queste tragedie, uno sport considerato molto sicuro e in cui non si era mai verificato un evento di questo tipo.
Non è stata però l’unica tragedia avvenuta in questi ultimi due giorni: quella che ha destato maggior commozione si è verificata a Tenerife, nell’arcipelago spagnolo delle Canarie, dove un giovanissimo calciatore di 15 anni del San Lorenzo Cadete è morto mentre si allenava. Anche in questo caso tutti i tentativi di rianimarlo sono risultati vani e il giovane non ha mai ripreso conoscenza.
Lutto anche per le discipline da combattimento, in particolare il kick-boxing; il neozelandese William Rodriguez Gomez, 29 anni, è morto venerdì a Tahiti per le lesioni interne dopo il suo primo match da professionista.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply