Sport News – SportH24 » Basket » Basket: Ettore Messina torna in Europa nel ‘suo’ CSKA Mosca

Basket: Ettore Messina torna in Europa nel ‘suo’ CSKA Mosca

by admin on giovedì, giugno 14th, 2012

C’eravamo tanti amati ma adesso non ci amiamo più. Un anno fa lo sbarco di Ettore Messina negli Stati Uniti, nel magnifico e rutilante mondo della NBA, era stato salutato come il giusto premio ad una carriera super, sia in nazionale che con le squadre di club, e considerato forse come il primo passo verso il ruolo di head coach di una squadra professionistica americana.

Il fatto che a chiamarlo fossero stati niente meno che i Los Angeles Lakers aveva reso tutto ancor più simile ad una fiaba, e poco importa se, in questi mesi, lo avessimo visto solo in terza o quarta fila nella lunghissima corte di tecnici che compongono lo staff dei californiani.

Evidentemente la mancanza di un ruolo di primo piano e la voglia di imporre le sue idee alla squadra era troppo forte, così come il richiamo dei soldi che molti club europei erano pronti ad offrirgli, e così è arrivata la decisione. Messina ha optato per un ritorno al passato, a quel CSKA Mosca che ha guidato per quattro anni conquistando altrettanti titoli russi e altrettante finali di Eurolega, con due vittorie e due ko in finale.

Non si tratta di una squadra da rifondare o in crisi, se è vero che nelle recenti Final Four di Istanbul stava vincendo di 19 punti contro l’Olympiacos il match che valeva il titolo europeo; il clamoroso harakiri contro i greci è costato l’Eurolega ai russi e forse la panchina a Kazlauskas che lascia comunque una squadra forte, in cui non mancano gli ex protagonisti della NBA (Kirilenko e Krstic su tutti) e con una società che farà di tutto per accontentare il suo tecnico in ogni richiesta.

Il mercato degli allenatori è però appena agli inizi e i colpi di scena attesi sono molti: due nomi di spicco che potrebbero cambiare panchina sono quelli di Obradovic e Pianigiani e non mancano i club che vorrebbero iniziare da loro a costruire una stagione di vittorie.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply