Sport News – SportH24 » Basket NBA » Basket NBA: anche Utah va ai playoff. WorldPeace ‘graziato’

Basket NBA: anche Utah va ai playoff. WorldPeace ‘graziato’

by admin on mercoledì, aprile 25th, 2012

Anche l’ultimo posto libero per i playoff NBA ha trovato un padrone: grazie alla vittoria per 100-88 a spese di Phoenix, gli Utha Jazz si sono guadagnati la possibilità di disputare la post season partendo da una posizione non ancora stabilita. Al Jefferson e soci, infatti, potrebbero addirittura risalire al settimo posto a seconda dei risultati che otterranno, nelle pochissime gare rimaste, sia Denver che Dallas. Decisivo per il successo sui Suns il contributo di Paul Millsap (26 punti e 15 rimbalzi), peccato che Nash (14 e 11 assist) non sia bastato a Phoenix, estromessa dai playoff nella Western Conference che ha confermato la sua maggiore competitività rispetto all’Est.

Notte da protagonista per Marco Belinelli che, in una gara ormai inutile ai fini della lotta playoff, ha infilato 23 punti e il canestro decisivo garantendo il successo ai suoi New Orleans Hornets contro Golden State. Una prestazione importante per un giocatore che, in estate, dovrà decidere cosa fare del suo futuro e sperare che gli arrivi una buona offerta da qualche squadra che ha bisogno di una guardia tiratrice. Il match più atteso della notte era quello tra Boston e Miami che ha fatto registrare il successo dei Celticsa per 78-66; gli Heat ormai pensano solo ai playoff e non avranno il numero uno ad Est (che è di Chicago) mentre Boston deve ancora capire se chiuderà con il vantaggio del fattore campo oppure no nel primo turno contro Atlanta che, dal canto suo, ha sconfitto i Los Angeles Clippers per 109-102. Non è bastata al team della California una bella prestazione di Blake Grifffin con qualche numero di alta scuola, dall’altra parte un ottimo Jeff Teague e qualche canestro impossibile di Joe Johnson hanno chiuso i conti.

Successo anche per Oklahoma City su Sacramento con il punteggio di 118-110: determinanti i 32 di Durant per una squadra priva di Harden dopo la gomitata ricevuta da Metta World Peace. A proposito, l’ala dei Lakers (campioni divisionali grazie al ko dei Clippers) si è beccata sette turni di squalifica ma secondo molti si tratta di una punizione leggera che costerà solo il primo turno dei playoff e potrebbe rimettere in corsa l’ex Ron Artest se i suoi accederanno alle semifinali. Forse si è tenuto conto del suo impegno nel sociale e non dei suoi precedenti rissosi sul parqjuet, ma di certo è una decisione che continuerà a suscitare polemiche.


Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply