Sport News – SportH24 » Basket NBA » Basket NBA: cresce l’attesa per una stagione con mille novità

Basket NBA: cresce l’attesa per una stagione con mille novità

by admin on martedì, settembre 11th, 2012

La NBA scalda i motori e lo fa dopo un’estate scoppiettante, fra draft, scambi anche clamorosi e l’oro, non così scontato, della nazionale a stelle e strisce nelle Olimpiadi di Londra.

A bocce ferme i pronostici indicano in Miami-Los Angeles Lakers la finale più probabile, ma la realtà è che i cambiamenti sono stati così tanti che ci sarà bisogno di qualche settimana prima di esprimere giudizi concreti. Di sicuro il quartetto Bryant-Gasol-Nash-Howard ha acceso le fantasie di tutti e i Lakers sembrano pronti a dare l’assalto in primis a Oklahoma City, campione in carica ad Ovest, e in secondo luogo ai Miami Heat di Wade-James e Bosh che si è messa al dito l’anello 2011/2012.

Tra le formazioni più rinnovate ci sono i Dallas Mavericks che hanno chiuso l’era Jason Kidd-Jason Terry ricostruendo una squadra pronta all’uso intorno a Dirk Nowitki. Il tedesco (nella foto) avrà come compagni di reparto due veterani della NBA, al secolo l’ex Philadelphia Elton Brand e il suo compagno di nazionale tedesca Chris Kaman, arrivato da New Orleans. I due lunghi sono entrambi ex Los Angeles Clippers e daranno una grossa mano a Wunder Dirk che, sul perimetro, potrà contare anche su un talento come O.J. Mayo, ex Memphis, e sull’ex Indiana Pacers Nick Collison.

Anche i Mavs di Marc Cuban saranno lì per giocarsi le proprie chances, al pari dei Clippers della coppia Paul-Griffin e dei San Antonio Spurs che cercheranno di spremere le ultime energie buone dal grande Tim Duncan.

Ad Est, accanto ai Miami Heat che hanno aggiunto un certo Ray Allen nel loro motore, si attendono i Chicago Bulls che sperano di cambiare marcia quando rientrerà Derrick Rose e New York che, per guidare il talento un po’ pazzerello dei suoi assi (Carmelo Anthony su tutti) ha deciso di affidare la cabina di regia a Jason Kidd lasciando andare Jeremy Lin a Houston. Tra le ultime notizie del mercato la firma di Alonzo Gee che ha deciso di rimanere ancora a Cleveland, dove aveva disputato una stagione eccellente viaggiando ad oltre 10 punti e 5 rimbalzi di media.

Houston ha invece pensato di affidarsi alle doti da assist-man di Scott Machado, miglior passatore della scorsa stagione nel campionato universitario con la maglia di Iona (ben 9,9 assist di media). Un altro nome da seguire in una delle stagioni accompagnate dalle maggiori attese degli ultimi anni.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply