Sport News – SportH24 » Basket » Basket playoff: Siena ad un passo dalla finale

Basket playoff: Siena ad un passo dalla finale

by admin on giovedì, maggio 31st, 2012

Secondo match e seconda passeggiata per la Montepaschi iena, travolgente nella semifinale dei playoff di serie A contro Sassari. Intendiamoci, non è che i sardi siano arrendevoli o che si siano accontentati di arrivare in semifinale, risultato storico e ottenuto a spese di una nobile del calcio italiano come la Virtus Bologna. La realtà è che Siena appare semplicemente troppo forte, specialmente sul suo parquet,  e il margine con cui si è aggiudicata gara due (92-66) fa immaginare che sarà difficile arrivare ad una conclusone diversa dal 3-0 per i toscani. In questo secondo atto della serie, che Siena ha affrontato ancora una volta senza un campione come David Andersen, l’equilibrio è durato appena quattro minuti, poi sono iniziati i recuperi difensivi che hanno innescato un contropiede micidiale con Stonerook e Thornton spesso nella parte dei finalizzatori. Pianigiani ha potuto ruotare a piacimento tutti i suoi giocatori, trovandosi con ben undici atleti già a referto con almeno un canestro nel solo primo tempo. A circa cinque minuti dalla sirena di metà gara il tabellone segnava già 41-17 per il Montepaschi e, malgrado la voglia di rimanere in corsa del quintetto di coach Sacchetti, il secondo tempo si è trasformato in semplice accademia.

La gara si è chiusa con Siena ben oltre il 60% da due, con 8/20 da tre e quattro giocatori in doppia cifra; una distribuzione di punti e responsabilità quasi perfetta considerando che il top scorer è stato McCalebb (nella foto) con 13 punti realizzati. E Sassari? Da salvare Plisnic con 18 punti, sotto tono i due cugini Diener e, più in generale, poca l’energia messa in campo. La speranza dei tifosi sardi e che l’energia torni per gara tre, quella della possibile eliminazione, in un PalaSerradimigni che è stato violato appena due volte quest’anno. In ogni caso siamo sicuri che verrà tributato un grande applauso ad un gruppo andato ben oltre le previsioni ma che vuole continuare a sognare almeno fino a gara quattro.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply