Sport News – SportH24 » Basket » Basket Playoff: Siena vola in finale, Sassari fa festa comunque

Basket Playoff: Siena vola in finale, Sassari fa festa comunque

by admin on venerdì, giugno 1st, 2012

Siena è in finale, ma questa non è una novità. Siena ci è arrivata vincendo per 3-0 la sua semifinale, e anche questa non è una novità.

La novità è che vincitori e vinti sono usciti entrambi fra gli applausi; già perché Sassari, fiera rivale dei toscani, il suo scudetto l’aveva già conquistato disputando una stagione incredibile, riempiendo di entusiasmo un’intera isola che il basket ce l’ha sempre avuto nel sangue e concedendosi addirittura il lusso di buttare fuori nei quarti una grande storica del basket italiano come la Virtus Bologna.

La sconfitta interna subita in gara tre contro Siena, 64-79, non ha cambiato di una virgola il giudizio sul campionato del quintetto di Meo Sacchetti, una squadra costruita senza spese folli ma con una resa eccezionale. La Montepaschi era semplicemente più squadra e, anche senza Andersen, lo ha dimostrato in tutti e tre gli atti di questa semifinale.

In gara 1 e gara 2 non c’è mai stata storia, nel terzo match i toscani hanno ancora una volta dominato, evitando di distrarsi come era successo a Varese e comprendendo bene che quel pubblico, da tutto esaurito, sognava sotto sotto di godersi un’altra partita e non bisognava alimentare questo sogno.

Con McCalebb (21) straordinario, i lituani Kaukenas (nella foto) e Lavrinovic in doppia cifra, tutta la panchina subito produttiva, Siena è volata al +22 nel terzo periodo ma Sassari ha avuto una reazione veemente, più con il cuore e la grinta che con la tecnica o la tattica. Con due liberi (su tre tentativi) di Eisley, i sardi sono rientrati fino a -9 nel quarto periodo ma non è bastato a fare lo sgambetto alla corazzata di Pianigiani che ora aspetta di conoscere la sua avversaria in finale.

Con ogni probabilità sarà Milano, avanti 2-0 contro Pesaro, in quella che tutti pronosticavano come la finale annunciata e che, rispetto agli anni scorsi, potrebbe portare un po’ di incertezza in più alla lotta per lo scudetto.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply