Sport News – SportH24 » Calcio » Calcio: Pedersen (Valerenga) segna e mima un rapporto orale verso i tifosi avversari

Calcio: Pedersen (Valerenga) segna e mima un rapporto orale verso i tifosi avversari

by admin on martedì, Lug 24th, 2012

Se a Cassano la Uefa ha inflitto 15mila euro di multa per le sue dichiarazioni sugli omosessuali, siamo proprio curiosi di scoprire quali provvedimenti prenderà nei confronti di Marcus Pedersen, attaccante norvegese del Valerenga, protagonista di un gesto ben più plateale (e di cattivo gusto) durante la gara disputata dalla sua squadra contro la Stabaek.

Dopo il suo ingresso in campo nel secondo tempo, Pedersen è diventato protagonista assoluto dell’incontro segnando due reti che hanno trascinato la sua formazione alla vittoria per 3-1, ma una volta messa a segno la sua doppietta, con un bel destro in precaria coordinazione dopo la respinta del portiere, si è rivolto verso i tifosi avversari mimando con le mani un rapporto orale e apostrofandoli con insulti omofobi molto pesanti.

A scatenare questa reazione, stando a ciò che ha dichiarato Pedersen a fine gara, sarebbero stati i numerosi insulti che il giocatore avrebbe ricevuto proprio dai supporters avversari durante il suo riscaldamento prima di entrare in campo. Al momento opportuno il ventiduenne giocatore avrebbe pensato bene di restituirli con gli interessi, facendolo però davanti agli occhi delle telecamere che lo hanno immortalato.

“A pensarci bene avrei potuto evitarlo, ma la verità è che non mi importa niente dei tifosi dello Stabaek” ha concluso Pedersen a fine gara, tanto per chiarire che il suo gesto non è stato frutto di un raptus improvviso ma una azione lucida e per la quale non provava alcun ripensamento.

Ora si attendono i provvedimenti nei suoi confronti che non mancheranno di sicuro.



Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply