Sport News – SportH24 » Calcio » Calcio: sono gli allenatori ad infiammare il mercato

Calcio: sono gli allenatori ad infiammare il mercato

by admin on martedì, maggio 29th, 2012

Da un lato c’è il mercato dei giocatori che si sta infiammando con tanti nomi sul piatto a stuzzicare le fantasie dei tifosi e degli appassionati di calcio.

Dall’altro c’è quello degli allenatori che, a volte, fa sognare un po’ meno ma è spesso fondamentale per i destini delle squadre. In realtà questo mercato dei tecnici sta facendo sognare ed anche molto; il crocevia di tutto è a Roma, dove ci sono due società in cerca di un nuovo tecnico.

All’inizio era solo una suggestione, poi è diventato un contatto e, adesso, sembra essere un matrimonio destinato davvero a consumarsi:  Zdenek Zeman potrebbe tornare ad essere l’allenatore della Roma prendendo il posto di Luis Enrique che, dopo un solo anno, lascerà la squadra giallorossa. Promosso in serie A con il Pescara, Zeman poteva rimanere in Abruzzo ma ha ricevuto la telefonata della società giallorossa tramite Baldini e l’accordo sembra ormai vicinissimo. Sono stati fatti anche i primi nomi di giocatori richiesti dal boemo, in particolare Ogbonna per la difesa e Verratti (suo pupillo già a Pescara) per il centrocampo.

Se la trattativa si chiuderà, come ormai tutto lascia presagire, a Pescara potrebbe arrivare Delio Rossi che ha chiuso in modo burrascoso il suo rapporto con la Fiorentina dopo l’episodio dell’aggressione a Ljajic. Rossi, allievo di Zeman, dovrebbe vincere la concorrenza di Giampaolo, Ferrara e Del Neri, in una piazza che ritrova la serie A dopo gli anni con Galeone in panchina e sogna di vivere altri anni di bel calcio.

Se la Roma pensa ad un allenatore straniero ma ormai da molti anni in Italia, la Lazio punterà su uno straniero alla prima chiamata nel nostro paese. C’era la candidatura di Dunga, ex c.t. del Brasile, ma ora in pole position, su indicazione di Igli Tare, è Vladimir Petkovic proveniente dal Sion. Una scommessa dopo Reja, un nome nuovo per una società che aveva guardato con interesse anche alla situazione di Roberto Di Matteo con il Chelsea.

Acque agitate a Napoli perché Mazzarri avrebbe chiesto al presidente De Laurentiis almeno quattro rinforzi importanti per la prossima stagione, considerando ormai scontato l’addio di Lavezzi. Da parte della società non ci sarebbe tutta questa voglia di spendere e allora a pagare sarebbe il tecnico della vittoria in Coppa Italia e dei quarti di Champions League sfiorati. In lizza per l’eventuale sostituzione c’è Edi Reja.

E Montella? Il suo nome era stato avvicinato a quello della Roma ma tutto ascia credere che, alla fine, lascerà Catania per sbarcare a Firenze. I viola avevano seguito anche Ranieri che però dovrebbe firmare per il Monaco, lasciando all’ex ‘Aeroplanino’ una panchina appetibile e una piazza che ha voglia di riscatto.

Il Palermo, come annunciato dal presidente Zamparini, si affiderà a Sannino e cederà qualche giocatore al Siena, portato in salvo con largo anticipo quest’anno dall’ex allenatore anche del Varese.

Il Genoa confermerà De Canio, a Cagliari rimarrà Ficcadenti mentre il Catania si affiderà ad uno tra Marino e Maran.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply