Sport News – SportH24 » Calcio » Calcio, sorteggi coppe: chi spera e chi si dispera

Calcio, sorteggi coppe: chi spera e chi si dispera

by admin on venerdì, Ago 31st, 2012

Come in tutti i sorteggi c’è chi spera e chi si dispera, chi sorride e chi impreca, con la certezza però che tutte le nostre formazioni, ciascuna nella sua competizione, può passare il turno a patto di non guardare troppo gli avversari.

Contavamo di avere tre squadre in Champions League, invece saranno solamente due e potrebbero entrambe passare al turno successivo. Il Milan, finora piuttosto titubante ma pronto a cambiare pelle con Bojan e De Jong, dovrà vedersela con i belgi dell’Anderlecht, gli spagnoli del Malaga e soprattutto lo Zenit S. Pietroburgo di Luciano Spalletti, ma l’urna avrebbe potuto anche ‘regalare’ il PSG di Ibrahimovic e Thiago Silva o il Manchester City. Anche alla Juventus è andata bene perché è vero che dovrà affrontare i cmapioni in carica del Chelsea, ma le altre due rivali (gli ucraini dello Shakhtar Donetsk e i danesi del Nordsjaelland) sembrano ampiamente alla portata. Vale la pena ricordare che si qualificano le prime due di ogni gruppo.

Oggi è toccato all’Europa League, con il Napoli che è stato affiancato da Inter e Lazio, promosse nei preliminari, e dall’Udinese ‘bocciata’ in Champions League.

Proprio i friulani sono quelli cui è andata peggio: il girone da quattro li vedrà sfidare i non irresistibili svizzeri dello Young Boys ma anche il Liverpool e i russi dell’Anzhi, la squadra di Samuel Eto’o. Così così anche l’urna per la Lazio che, tuttavia, non poteva sperare in un girone morbidissimo essendo inserita in terza fascia di merito. Certo che Tottenham e Panathinaikos sono avversarie dure, mentre il Maribor (sloveno come il Mura sconfitto nei preliminari) non dovrebbe fare troppa paura.

Molto più sorridente l’Inter, unica testa di serie italiana, che avrà però bisogno del pallottoliere per sommare i chilometri di trasferta; il viaggio a Belgrado contro il Partizan sarà una passeggiata rispetto a quelli in Russia (Rubin Kazan) e Azerbaijan (Nefhi Baku).

Infine il Napoli che partirà favorito insieme al PSV Eindhoven in un girone che comprende anche gli ucraini del Dnipro e gli svedesi dell’AIK Solna.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply