Sport News – SportH24 » Calcio » Champions League, Milan-Barcellona finisce 0-0. Bayern corsaro

Champions League, Milan-Barcellona finisce 0-0. Bayern corsaro

by admin on mercoledì, Marzo 28th, 2012

Tante attese, una grande cornice di pubblico ma, alla fine, nemmeno un gol. E un risultato che, tutto sommato, non dispiace né ad una né all’altra squadra.

Milan-Barcellona è finita 0-0 e, trattandosi della gara più attesa dei quarti di finale di Champions League, la speranza era che le due formazioni di Allegri e Guardiola sapessero offrire qualcosa in più in termini di spettacolo e, soprattutto, di reti.

Il Milan ha provato a partire con maggiore convinzione per mettere in difficoltà gli spagnoli, ma il possesso palla del Barça è stato subito vincente ed ha portato i blaugrana al tiro con Messi dopo nove minuti, su cui si è opposto Abbiati. Con Robinho fuori partita (se si eccettua un’occasione all’inizio) e Ibrahimovic stretto nella morsa della difesa avversaria, il Milan si è affidato a qualche veloce ripartenza, tra cui quella che, al 19’, ha visto Seedorf lanciare Ibra verso la porta. Valdes ha bloccato la conclusione debole dello svedese in quella che è rimasta la migliore occasione del Milan in tutta la gara. Gli ospiti hanno manovrato spesso al limite dell’area, si sono fatti vedere in avanti con Dani Alves che ha sfornato cross invitanti ma prima Xavi è stato bloccato da Abbiati, poi Antonini è stato perfetto nel salvataggio disperato su Sanchez. Prima del ritorno negli spogliatoi, il Barcellona si è fatto vedere ancora con Iniesta e Xavi ma i due centrocampisti della nazionale non hanno inquadrato lo specchio della porta.

La ripresa è stata più avara di emozioni, la difesa di mister Allegri, con Mexes e Nesta centrali e Antonini-Bonera sulle fasce, ha imbrigliato le iniziative dei blaugrana ed ha contenuto alla perfezione Messi, ingabbiandolo con frequenti raddoppi appena prendeva palla. L’argentino ci ha provato su punizione al 13’ ma il suo tiro è finito a lato, i due tecnici hanno inserito forze fresche (nel Milan sono entrati El Sharaawy, Mesbah ed Emanuelson, dall’altra parte un vivace Tello e Pedrito) ma il risultato non è cambiato. L’ultimo brivido ha attraversato ancora la schiena dei tifosi rossoneri, quando Abbiati (nella foto) ha respinto una conclusione di Messi e Antonini si è immolato sulla linea di porta a salvare sul successivo tentativo di Tello.

Il Milan ha tenuto inviolata la propria porta ed ora potrà andare a Barcellona a giocarsi la qualificazione alle semifinali.

Nell’altra gara di andata dei quarti, il Bayern Monaco ha espugnato per 2-0 il campo del Marsiglia con le reti di Gomez e Robben. Nella parte alta del tabellone sembra tutto deciso per una semifinale contro il Real mentre nella parte bassa resta in bilico anche l’altra sfida, pur se il Chelsea ha vinto 1-0 in Portogallo con il Benfica.

La curiosità è che, in quattro partite, le squadre di casa non hanno segnato neppure un gol. Davvero una rarità.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply