Sport News – SportH24 » Calcio » Che scandalo quel terreno di gioco al San Paolo…

Che scandalo quel terreno di gioco al San Paolo…

by admin on lunedì, settembre 3rd, 2012

La tripletta di Pazzini che ha rilanciato il Milan? La doppietta di Giovinco per una Juve sempre schiacciasassi? La lezione di calcio data dalla Roma di Zeman all’Inter? La prima posizione che sorride anche a Lazio e Napoli? O magari la doppia velocità di una Sicilia che sogna con il Catania ma si interroga sul reale valore del Palermo?
Quale tra questi temi è al centro del fine settimana di campionato? Secondo noi nessuno: siccome ci piace pensare che l’Italia dovrebbe prendere esempio da altri paesi calcisticamente più evoluti, riteniamo che il tema ‘caldo’ della settimana sia in realtà la vergogna del terreno di gioco del San Paolo.
Forse le tante energie spese per trattare il rinnovo del contratto di Cavani, o quelle impiegate per fare polemiche contro tutto e tutti (giornalisti, avversari, propri giocatori), hanno tolto lucidità ad un presidente come De Laurentiis che pure, essendo uomo di spettacolo, sa bene quanto conti l’immagine negli affari. Diciamolo onestamente: a Napoli la gara contro la Fiorentina si è giocata su un autentico campo di patate, spelacchiato e pericoloso, degno di un torneo di infima categoria e non di una società che si è sempre dichiarata ambiziosa e pronta a competere per i massimi obiettivi.
Di chi è la colpa? Siamo in Italia, quindi la colpa, come al solito, non è di nessuno: prima ci sarebbe stato un fungo che ha attaccato l’erba del campo, poi la manutenzione che è passata da una ditta ad un’altra, insomma mille causa e nessun responsabile diretto, chiaro, individuabile. E’ arrivata la promessa che si lavorerà intensamente in questi giorni, approfittando della sosta, e che tutto tornerà a posto per le altre gare del mese di settembre. Ma una domanda ci sorge spontanea? Avete mai visto una gara di campionato inglese, o tedesco, o francese, o spagnolo disputata su un fondo di quel tipo? E poi ci chiediamo perché l’Italia ha perso posizioni nelle classifiche Uefa? Chissà perché…

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply