Sport News – SportH24 » Calcio » COME ACQUISTARE BIGLIETTI PER LO JUVENTUS STADIUM

COME ACQUISTARE BIGLIETTI PER LO JUVENTUS STADIUM

by admin on domenica, febbraio 7th, 2016

Juventus-Stadium

La casa della Juventus, lo Juventus Stadium, è un nuovo impianto costruito appositamente per le partite di calcio. Una sorta di teatro per il calcio, una costruzione moderna con tutti gli standard di qualità e accoglienza per il pubblico. La struttura nasce nel 2011 sulle ceneri del vecchio Stadio Delle Alpi di Torino per ospitare le partite della Juventus e i suoi numerosi tifosi. Tifosi bianconeri che puntualmente arrivano allo Juventus Stadium ogni volta che gioca la Vecchia Signora e da ogni angolo del Bel Paese (talvolta anche dall’estero). Sebbene la Juventus sia il club calcistico con il maggior numero di tifosi in Italia, lo Juventus Stadium è stato concepito per una capienza di poco oltre le 40mila unità. L’alta domanda di biglietti per ogni partita della Juventus e la ridotta capienza dell’impianto torinese rende alquanto arduo l’acquisto dei biglietti. Qui di seguito vogliamo fornirvi alcune informazioni basilari e suggerimenti per orientarsi nell’acquisto di biglietti Juventus .

Innanzitutto va detto che esistono molti siti internet di rivendita di biglietti per le partite di calcio, incluse quella della Juventus, ma l’unico canale ufficiale per l’acquisto dei biglietti per lo Juventus Stadium è la piattaforma listicket. E’ possibile recarsi in una delle numerose ricevitorie del circuito Lottomatica sparse su territorio nazionale oppure si possono acquistare i biglietti online sulla piattaforma listicket.com. In questo caso bisogna registrarsi con un apposito account e procedere alla selezione della partita di interesse e del settore dello Juventus Stadium che si vuole acquistare. Attenzione perché, essendo piccolo lo stadio e molte le richieste, è necessario munirsi di tessera del tifoso Juventus e magari anche di una qualche forma di Jmembership. Infatti se oltre alla semplice tessera del tifoso si opta per una forma di membership Juventus si può avere diritto alla prelazione di biglietti della Juventus a Torino in base alla tipologia di membership acquistata. Non si tratta di modalità economiche ma, come detto, anche i biglietti per la Juventus seguono la legge di mercato della domanda e offerta. All’interno della tipologia member si danno priorità all’acquisto dei biglietti agli Juventus member J1897 e solo in un secondo momento ai Premium member e agli International member. Il costo delle tessere Jmember cambia in base alla tipologia variando dai 130 euro annui per i member J1897 ai 50 euro per i Premium member. Queste forme di fidelizzazione del tifoso consentono vari vantaggi ma quello di gran lunga più rilevante è poter acquistare i biglietti per lo Juventus Stadium in prelazione e in anticipo sugli altri. Finite le prelazioni (le cui date vengono pubblicate periodicamente per ogni partita sul sito della Juventus all’interno della sezione biglietteria) gli eventuali biglietti invenduti si possono acquistare in quella che viene definita vendita libera e quindi accessibile a tutti anche ai non possessori di Jmembership. Generalmente per le partite di cartello la vendita libera non viene mai raggiunta per sold out nelle fasi precedenti. Anzi talvolta capita che la piattaforma listicket non riesca nemmeno a supportare le numerosissime richieste del popolo bianconero andando letteralmente in tilt anche per diverse ore.

Un’alternativa per tutto questo iter è diventare socio di uno dei numerosissimi Juventus Club DOC registrati ufficialmente in sede Juventus che possono fornire ai tifosi di tutta Italia (e estero) i biglietti per le partite della Juventus. Non tutte le richieste sono soddisfatte in quanto la capienza è ridotta e i biglietti vengono rilasciati ai vari Club in modo proporzionale al numero di soci. Insomma, non è sempre facile, come dovrebbe, riuscire ad assitere ad una partita di calcio ma certamente nel caso della Juventus, soprattutto nella cornice dello Juventus Stadium, possiamo garantire che vale la pena di impegnarsi un po’ nella ricerca del prezioso biglietto.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply