Sport News – SportH24 » Football NFL » Football NFL: Dallas corsara a NY nel vernissage stagionale

Football NFL: Dallas corsara a NY nel vernissage stagionale

by admin on giovedì, settembre 6th, 2012

The show must go on. Il motto che guida lo star system americano si è esteso anche allo sport, dove l’unica forza in grado di fermare i campionati sono le serrate dei giocatori per i rinnovi contrattuali.

Solo quelli dei giocatori, però, visto che quando sono gli arbitri a puntare i piedi, la NFL va dritta per la sua strada; i fischietti del più importante campionato professionistico di football americano hanno chiesto qualcosa in più, la lega ha risposto di no e quel no è rimasto fisso. Che problema c’è, si saranno detti i massimi dirigenti, basta prendere altri arbitri da campionati minori e rimpiazzare i ‘ribelli’.

Così è stato fatto, in barba ad una qualità decisamente peggiore, e con buona pace dei tifosi che hanno assistito a molti errori durante la preseason.

Nella notte è iniziata la stagione ufficiale con una sorpresa: i campioni in carica dei New York Giants, nella serata delle feste per il titolo vinto lo scorso anno, sono stati battuti in casa per 24-17 dai Dallas Cowboys, trascinati dal quarterback Tony Romo, capace di lanciare per oltre 300 yards e ben tre mete, e dal ricevitore Kevin Ogletree, un illustre sconosciuto che ha fatto a fette la difesa dei ‘Giganti’.

Le maggiori difficoltà per il team della Grande Mela sono però arrivate in attacco, con le corse che non hanno creato alcun grattacapo alla linea difensiva ed ai linebackers dei Cowboys e con il gioco aereo, orchestrato dal QB Eli Manning, che si è attestato su cifre piuttosto modeste (poco più di 200 yards e un solo passaggio da touchdown).

Dallas, dopo aver rischiato grosso su un intercetto subito da Romo che però ha prodotto solo tre punti, si è portata avanti 14-3 ad inizio terzo periodo ed ha risposto con prontezza all’unico TD su corsa dei Giants, firmato da Bradshaw. Sul 24-10 la gara si è virtualmente chiusa, a nulla è infatti servito il touchdown di Martell Bennett su lancio di Manning se non a ridurre il divario nel punteggio.

La prima giornata ripartirà domenica con altre sfide interessanti, tra cui spicca quella fra Green Bay e San Francisco, due delle big della National Football Conference, e la trasferta dei New England Patriots sul campo dei Tennessee Titans. Sempre sperando che gli arbitri svolgano bene il loro difficile compito.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply