Sport News – SportH24 » Calcio » Inter, primo allenamento per Andrea Stramaccioni

Inter, primo allenamento per Andrea Stramaccioni

by admin on martedì, Mar 27th, 2012

Oggi ci sarà il primo allenamento diretto da Andrea Stramaccioni e per l’Inter inizierà la fase tre di una stagione senza pace. Il presidente Massimo Moratti avrebbe forse preferito andare avanti con Claudio Ranieri fino al termine dell’anno, rimandando all’estate la già preannunciata rivoluzione tecnica e di uomini che porterà a dare l’addio a molti senatori: evidentemente però, nella riunione che si è svolta ieri pomeriggio, è emerso che esiste ancora una speranza di non buttare alle ortiche un’intera stagione e così la società ha pensato di dare un’altra scossa al gruppo.

Impossibile chiamare un altro allenatore (sarebbe stato il terzo dopo Gasperini e Ranieri) e così si è optato, come annunciato anche da noi, per la soluzione interna di affidare la squadra ad Andrea Stramaccioni, fresco di Champions League giovanile conquistata con i suoi ragazzi dell’Inter Primavera. Cosa succederà da qui alla fine dell’anno? A nostro avviso ci sono due possibilità: Stramaccioni potrebbe accelerare l’ingresso in squadra di molti ragazzi e ‘testarli’ in campionato per capire quali di loro potranno tornare utili nelle prossime stagioni e quali, invece, dovranno maturare andando in prestito altrove. Oppure il giovane e promettente tecnico romano, considerato da molti come il pupillo di Arrigo Sacchi (grande ex milanista, siamo sicuri che piacerà questa etichetta?), chiederà ai big nerazzurri di continuare a credere nel terzo posto e lavorerà per ottenere quel filotto di successi che, abbinato a tanti risultati favorevoli, potrebbe ancora spalancare le porte della qualificazione in Champions League e salverebbe almeno parzialmente il bilancio della stagione nerazzurra.

Intanto oggi Stramaccioni dirigerà il primo allenamento da tecnico della squadra, con la possibilità di portare le sue idee e soprattutto il suo entusiasmo in un gruppo che ha assoluto bisogno di essere rilanciato, almeno nelle partite che restano da giocare.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply