Sport News – SportH24 » Momenti leggendari » Momenti leggendari: l’oro degli Abbagnale a Seoul (1988)

Momenti leggendari: l’oro degli Abbagnale a Seoul (1988)

by admin on giovedì, maggio 17th, 2012

Ci sono cognomi che diventano sinonimi di un intero sport. Ci sono cognomi che segnano così profondamente una disciplina sportiva da rimanere scolpiti nella memoria di tutti e diventare parte del patrimonio nazionale. Basterebbe citare Ferrari, ormai un simbolo italiano nel mondo, oppure ricordare Tomba che è stato (ed è tuttora per molti) il simbolo dello sci italiano.

In Italia Abbagnale significa canottaggio: i due fratelloni Giuseppe e Carmine, interpreti magistrali del ‘due con’ insieme al piccolo timoniere Peppiniello Di Capua, poi il fratello minore Agostino, anche lui canottiere e anche lui capace di vincere la medaglia più preziosa alle Olimpiadi con il ‘quattro di coppia’. Un cognome entrato nella storia dello sport italiano, una leggenda fatta di allenamenti durissimi in silenzio, di fatica senza le luci della ribalta che appartengono ad altri sport, di timidezza e voglia di non lasciarsi travolgere dalla celebrità, di un atteggiamento e un modo di essere totalmente diverso da quello dei personaggi che bucano il teleschermo.

Giuseppe e Carmine Abbagnale hanno vinto due medaglie d’oro (Los Angeles 1984 e Seoul 1988) e una medaglia d’argento (Barcellona 1992) alle Olimpiadi, hanno conquistato sette medaglie d’oro, quattro d’argento e una di bronzo ai Mondiali, hanno in pratica dominato la scena internazionale del canotaggio per oltre un decennio, al punto che le loro imprese non facevano quasi più notizia.

A raccontarle c’era spesso Giampiero Galeazzi, con quell’enfasi e quel trasporto che solo chi, come lui, aveva praticato il canottaggio può provare per questi atleti straordinari, capaci di trasformare i chilometri e la fatica (uniti alle difficoltà nel tirare avanti visti i pochi soldi che girano in quello sport) in grandi gioie.

Per i momenti leggendari vi riproponiamo la telecronaca del successo olimpico di Seoul, datato 25 settembre 1988. Un’emozione da vivere tutta d’un fiato.



Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply