Sport News – SportH24 » Calcio » Niente Mondiali di calcio in Brasile?

Niente Mondiali di calcio in Brasile?

by admin on lunedì, marzo 5th, 2012

I Mondiali 2014 in Brasile sono a forte rischio; le tensioni crescenti tra il governo del paese sudamericano e la FIFA stanno ponendo grossi punti interrogativi sulla possibilità che la rassegna iridata si disputi davvero nella sede prevista, tanto più che, entro il prossimo mese di giugno, c’è ancora tempo, da parte della FIFA stessa, per annullare l’organizzazione dei Mondiali assegnata al Brasile senza alcuna penale e spostarla ad un altro paese.
La polemica è esplosa in modo vibrante nei giorni scorsi, quando il segretario generale della Fifa, Jerome Valcke, commentando i continui ritardi nell’organizzazione ha detto che i brasiliani “meriterebbero un calcio nel sedere”. Una frase che, ovviamente, non è passata inosservata ed ha suscitato la reazione del governo brasiliano che, per bocca del ministro dello Sport, Aldo Rebelo, ha indicato di non considerare più Valcke come suo interlocutore e un altro politico brasiliano, il segretario speciale per le questioni internazionali Marco Aurelio Garcia, ha dato del vagabondo a Valcke.
Per cercare di riportare tutto in una dimensione più civile e diplomatica, è intervenuto Ricardo Teixeira, leader della Federcalcio brasiliana (Cbf) e del Comitato organizzatore locale (Col) dei Mondiali 2014, che ha assicurato che è tutto a posto e che il Brasile non perderà l’organizzazione della Coppa del Mondo 2014, da molti considerata una prova generale in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. La vicenda, però, è tutt’altro che chiusa e il rischio che i Mondiali debbano trovare un altro paese organizzatore resta molto alto.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply