Sport News – SportH24 » Nuoto » Nuoto Europei: Paltrinieri, oro e pass olimpico. Grande Arianna Barbieri

Nuoto Europei: Paltrinieri, oro e pass olimpico. Grande Arianna Barbieri

by admin on mercoledì, maggio 23rd, 2012

Non si sa se l’Italia del nuoto abbia trovato un nuovo campione, ma di sicuro la stoffa c’è.  Gregorio Paltrinieri (nella foto), 17 anni, argento ai Mondiali Juniores ’11 nei 1500 stile, emiliano di Carpi, ha iscritto il suo nome in maniera prepotente nell’albo d’oro degli Europei ma non si è accontentato di vincere un oro che nessuno, alla vigilia, avrebbe pronosticato.

Paltrinieri ha concluso le due trenta vasche in 14’48″92, terzo tempo mondiale dell’anno, secondo crono italiano di sempre alle spalle di Colbertaldo oltre che record dei Campionati. Ma, quel che più conta, l’allievo di Stefano Morini ha ottenuto il pass per le Olimpiadi di Londra, un risultato eccezionale per un ragazzo del 1994 che ha dimostrato talento e prospettive. Alle spalle dell’azzurro, secondo oro per l’Italia in questa rassegna europea, la coppia ungherese composta da Kis e Gyurta mentre Pizzetti si è dovuto accontentare del quarto posto dopo il bronzo dei 400 stile libero.

Flavio Bizzarri ha ottenuto il quinto tempo delle semifinali dei 200 rana con 2’12”03 ed ha la possibilità di scendere ancora per arrivare a quel 2’11”50 che significherebbe anche per lui il biglietto per Londra.

Chi ha già festeggiato a sorpresa è Arianna Barbieri che, nei 100 dorso, è scesa fino a 1’00”26 in batteria e si è quasi ripetuta (1’00”52) in semifinale, polverizzando il suo primato personale; in finale ci sarà anche un’altra azzurra, Carlotta Zofkova che, con 1’01” netto, ha conquistato il settimo tempo e l’accesso in finale.

Nelle gare che assegnavano le medaglie, Turrini è giunto ottavo nei 200 misti con 2’02”50 mentre Alice Mizzau ha migliorato ancora il suo primato dei 100 stile libero (55”03) ma si è dovuta accontentare del quarto posto. Chiara Boggiatto, con 1’08”82 si è fermata al settimo posto nella finale dei 100 rana ed ha fallito di poco il tempo buono per le Olimpiadi. Settimo anche Alex Di Giorgio nei 200 stile libero, una finale in cui era entrato grazie alla rinuncia del belga Timmons.

Niente finale invece per Stefania Pirozzi, quindicesima nelle semifinali dei 200 misti con 2’16”56; in gran forma invece Francesco Pavone che ha migliorato il suo record dei 200 farfalla scendendo a 1’57”05, non molto lontano dal tempo limite per Londra.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply