Sport News – SportH24 » Olimpiadi » Olimpiadi: le calciatrici neozelandesi ballano la ‘haka’

Olimpiadi: le calciatrici neozelandesi ballano la ‘haka’

by admin on mercoledì, agosto 1st, 2012

L’effetto, a dirla tutta, è decisamente meno intimidatorio e più gradevole sul piano estetico, e magari qualcuno, in Nuova Zelanda, avrà pure storto il naso ritenendola una cosa non proprio da donne.

Ma le giocatrici neozelandesi di calcio, dopo la loro vittoria nel torneo olimpico contro il Camerun, hanno evidentemente ritenuto che il modo migliore per festeggiare fosse quello di esibirsi nella danza resa celebre, pur con tutte le sue varianti, dagli All Blacks di rugby.

Già, proprio la ‘haka’, quella danza tribale dei Maori che dovrebbe generare timore negli avversari e che, n origine, era una danza di guerra per spaventare i nemici, quando si combatteva per la vita e non per qualificarsi al turno successivo. Dopo essere stata ‘sdoganata’ dalla squadra di rugby, autentico simbolo della Nuova Zelanda in tutto il mondo, la ‘haka’ è stata utilizzata anche da altre nazionali ma quando, tempo fa, era comparsa in uno spot pubblicitario eseguita da alcune donne, erano nate proteste proprio perché in origine veniva riservata solo agli uomini che combattevano.

Figurarsi cosa avranno pensato i puristi che hanno saputo della nuova frontiera della ‘Ka Mate’, portata a Londra da una squadra femminile di calcio che, nell’occasione, non vestiva nemmeno di nero ma addirittura di bianco.

Neel dubbio noi ve la proponiamo così com’è stata effettuata, lasciando a voi ogni giudizio.



Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply