Sport News – SportH24 » Olimpiadi » Olimpiadi: sorteggo ‘tosto’ per i nostri tennisti

Olimpiadi: sorteggo ‘tosto’ per i nostri tennisti

by admin on giovedì, luglio 26th, 2012

Non si può certo dire che siano stati sorteggi fortunati, ma trattandosi di Olimpiadi era difficile sperare in avversari morbidi. I tennisti azzurri avranno però il loro bel da fare per superare il primo turno sull’erba di Wimbledon, specialmente chi, come Fabio Fognini, è stato sorteggiato al primo turno niente men o che contro Nole Djokovic.

Pronostico praticamente chiuso per lui, molto meglio per Andreas Seppi che dovrà vedersela con l’estroso americano Donald Young, giocatore che colpisce la pallina molto forte ma che non brilla certo per continuità di rendimento e non ha l’esperienza dalla sua parte. Solo questi due atleti rappresenteranno l’Italia nel tabellone di singolare maschile mentre nel doppio ci saranno Seppi e Bracciali che, già all’esordio, avranno davanti una testa di serie alta con i numero cinque del seeding, i cechi Berdych e Stepanek.

Cattive notizie anche dal singolare femminile, soprattutto per due delle nostre ragazze: Sara Errani, numero nove del mondo ma non certo una specialista dell’erba, avrà davanti sua maestà Venus Williams, cinque titoli a Wimbledon, alle prese sempre con guai fisici ma capace, se sta bene, di arrivare anche fino all’oro. Stesso discorso per l’avversaria di Roberta Vinci, la belga Kim Clijsters, altra ex numero uno del mondo, variabile impazzita di un tabellone con molte big che partono di rincorsa.

Francesca Schiavone se la vedrà con la ceca Klara Zakopalova, già affrontata e sconfitta a Wimbledon, mentre Flavia Pennetta sfiderà la romena Sorana Cirstea, due avversarie non impossibili ma tutte da battere. Speranze di medaglia più concrete per il tennis azzurro ci sono nel doppio femminile, dove Errani e  Vinci (nella foto) sono le teste di serie numero due e sfideranno le ceche Safarova-Cetkovska mentre Pennetta-Schiavone, numero sette del tabellone, dovranno superare l’ostacolo rappresentato dalle spagnole Medina Garrigues e Parra Santonja. La sfida è già lanciata.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply