Sport News – SportH24 » Calcio » Panchine come porte girevoli: a Novara torna Tesser

Panchine come porte girevoli: a Novara torna Tesser

by admin on martedì, Mar 6th, 2012

Tutti avevano salutato con piacere e simpatia il ritorno di Emiliano Mondonico su una panchina di serie A dopo i gravi problemi di salute che lo avevano colpito. Tutti, al tempo stesso, sapevano che sarebbe stato difficilissimo salvare il Novara, alle prese già con una situazione di classifica quasi disperata nonostante la buona volontà e l’entusiasmo.
Il ‘Mondo’ ci ha messo la sua esperienza e le sue capacità, è arrivato anche qualche risultato clamoroso (tipo la vittoria esterna sull’Inter che, in questa stagione, ha lasciato alla matricola piemontese tutti e sei i punti in palio) ma non c’è stata quell’inversione di tendenza che, molto probabilmente, i dirigenti si attendevano.
Quello che in pochi, pochissimi, si attendevano, era che l’avventura di Mondonico sulla panchina del Novara durasse lo spazio di cinque partite. La società lo ha infatti esonerato per richiamare Attilio Tesser, il suo predecessore in panchina, secondo un valzer di addii e ritorni che sta diventando sempre più una consuetudine nel panorama nazionale. Si inizi con un tecnico, se poi le cose non vanno bene lo si allontana (senza troppa convinzione) provando a dare una scossa ma se quella scossa non c’è, tanti saluti al nuovo e tutti felici di tornare al passato.
Che dire? In bocca al lupo a Tesser e tanta simpatia per Mondonico, augurandogli di trovare presto un’altra società che sia disposta a dargli fiducia.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply