Sport News – SportH24 » Basket NBA » Playoff NBA: Philadelphia supera 82-75 Boston e si porta sul 3-3

Playoff NBA: Philadelphia supera 82-75 Boston e si porta sul 3-3

by admin on giovedì, maggio 24th, 2012

Servirà gara sette per stabilire chi, tra Philadelphia 76ers e Boston Celtics, disputerà la finale playoff della Eastern Conference nella NBA. I 76ers, in ritardo per 3-2, hanno sfruttato a dovere il fattore campo superando per 82-75 i rivali nella sesta sfida ed hanno così dimostrato di non avere alcuna intenzione di mollare, anche davanti all’ex idolo indiscusso dei tifosi, Allen Iverson, che ha alzato la palla a due e manifestato a tutti il suo desiderio di continuare a giocare a basket. Partita decisa dalle difese e dall’imprecisione offensiva di Boston che, in un primo tempo giocato a chi segna di meno, ha mancato l’occasione di allungare contro un’avversaria come Philadelphia che stava faticando in maniera in credibile a trovare la via del canestro e stava subendo il dominio biancoverde a rimbalzo.

Pierce e Garnett sono però rimasti troppo isolati, Allen ha avuto problemi di falli, Rondo non ha dato il solito contributo in fatto di assist e Bass ha esaurito tutte le sue giocate migliori in gara cinque, chiusa con 27 punti. Dopo il 33-36 dei primi 24’, eloquente sullo spettacolo visto in campo, Boston ha cercato di scappare ma una lunga serie di errori e il risveglio offensivo di Phila, guidato specialmente da Holiday (nella foto), hanno impedito il tentativo di fuga della squadra di Rivers. Il quintetto di Collins ha iniziato a prendere fiducia, si è portato avanti con un contributo solido anche di Brand (13 punti e 10 rimbalzi) e Iguodala (12), ma ha dovuto attendere il quarto periodo per confezionare un altro break di 7-0, marchiato a fuoco ancora una volta dall’mvp Holiday (20 punti e tanta energia), che ha regalato ai padroni di casa il +11 (70-59) a metà dell’ultimo periodo.

L’estremo tentativo di recupero bostoniano ha portato ancora una volta la firma di Garnett (20 punti e 11 rimbalzi) e di capitan Pierce (24) ma non è bastato a riprendere in mano una gara che poteva consegnare il passaggio in finale.



Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply