Sport News – SportH24 » Basket NBA » Playoff NBA: Spurs in semifinale, Clippers quasi

Playoff NBA: Spurs in semifinale, Clippers quasi

by admin on martedì, maggio 8th, 2012

Dopo Oklahoma City c’è un’altra qualificata per le semifinali dei playoff NBA, e non è certo una sorpresa. I San Antonio Spurs hanno vinto anche la quarta sfida contro gli Utah Jazz ed han no così chiuso la serie senza alcuna difficoltà e senza sprecare troppe energie. Il successo 87-81 del quarto atto di questa serie, apparsa da subito molto sbilanciata, è arrivato con un’altra prestazione solida e concreta, che ha visto i texani volare addirittura a +21 quando mancavano poco più di sei minuti alla fine della gara.

A quel punto il quintetto di coach Popovich, guidato dal solito Ginobili e dal cervello di Tony Parker, si è rilassato ed ha alzato il piede dall’acceleratore, così Utah (Jefferson 26) ha iniziato a sognare la rimonta impossibile, arrivando fino al -4.

Un calo di tensione che non è certo piaciuto all’allenatore dell’anno: “Qualcuno ha pensato che, avanti di 21 punti, la partita fosse finita, ma i Jazz non si arrendono. Utah è una squadra che non molla mai e ci ha fatto sudare fino alla fine”. La panchina dei bianconeri ha svolto in pieno il suo compito ma la firma sul successo e sulla qualificazione l’ha messa Ginobili che, fermato da qualche problema fisico durante la stagione regolare, è arrivato ai playoff in forma splendida. Per i Jazz l’onore delle armi e poco più, anche perché contro questi Spurs non c’era molto da fare.

San Antonio dovrà affrontare ora la vincente della serie tra Los Angeles Clippers e Memphis Grizzlies che è adesso sul 3-1 per i californiani dopo il successo per 101-97 arrivato al supplementare; squadra di casa sempre avanti grazie ad un eccellente Griffin e alla solita leadership di Paul, ma Memphis non molla e trova con Randolph e Allen i canestri per tornare a contatto sul finire del primo tempo. I Clippers continuano a macinare il loro gioco ed è ancora Griffin (strepitoso con 30 punti) a dare il +10 a Los Angeles quando mancano poco più di cinque minuti alla sirena. Sembra tutto finito ma Memphis, spinta da Conley e Gay, confeziona un parziale di 11-1 che pareggia i conti nel minuti finale. Paul segna ma Randolph risponde con 2/2 dalla lunetta e così serve il supplementare per assegnare una vittoria determinante nell’economia della serie.

Chris Paul si carica la squadra sulle spalle, segna otto punti e dà il successo ai suoi che ora sono ad un passo dalla semifinale. Nel video una spettacolare schiacciata di Blake Griffin durante questa gara quattro.



Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply