Sport News – SportH24 » Basket NBA » Playoff NBA: Thunder in finale, San Antonio si arrende!

Playoff NBA: Thunder in finale, San Antonio si arrende!

by admin on giovedì, Giu 7th, 2012

I giovani leoni volano in finale, la ‘vecchia guardia’ resta a bocca asciutta e potrebbe anche essere arrivata alla fine di un ciclo, almeno per qualche elemento.

Oklahoma City ha superato 107-99 San Antonio nella sesta gara della finale di Western Conference, raggiungendo per la prima volta nella storia della città la finalissima del campionato NBA. L’incredibile capovolgimento di fronte che aveva portato una serie, iniziata con due vittorie degli Spurs, a finire nelle mani dei Thunder, si è completato nella notte tra mercoledì e giovedì con un successo griffato ancora una volta dalla coppia Durant-Westbrook (nella foto) che, dopo gli assoli perdenti delle prime due sfide, ha sempre trovato collaborazione fattiva da altri giocatori importanti.

E dire che San Antonio ci aveva provato, giocando un primo tempo da sogno con 63 punti a referto, il 55% al tiro, un Tony Parker da 21 punti e 10 assist e un vantaggio arrivato in più occasioni ai 18 punti. Sembrava tutto facile per gli Spurs ma Oklahoma City, con la sua coppia da sballo e il miglior sesto uomo dell’anno, vale a dire il ‘barba’ James Harden, è capace di recuperi incredibili e di produrre canestri in sequenza.

I 75 punti del trio delle meraviglie (34 Durant, 27 Westbrook e 16 Harden) ha ridato fiato al pubblico di casa, arrivato per celebrare la sua squadra, ed ha mandato in totale confusione il quintetto di Popovich che si è insabbiato in un secondo tempo ben sotto il 40% dal campo.

Dopo l’ottimo avvio, Parker è sparito dal campo (solo 8 punti e 2 assist nei secondi 24’), Duncan ha accumulato cifre ottime (25 punti e 14 rimbalzi), Jackson ha segnato come ai tempi belli (23) ma gli ultimi tre errori dal campo hanno impedito ai texani di restare in corsa ed hanno promosso con merito in Thunder alla finalissima. Qualunque avversaria dovesse arrivare dalla Eastern Conference (Boston-Miami sono sul 3-2), i ragazzi di coach Brooks avranno il vantaggio del fattore campo e andare a vincere ad Oklahoma City, per quel che si è visto in questi playoff NBA, è praticamente impossibile.


Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply