Sport News – SportH24 » Tennis » Sorteggiati i tabelloni degli Internazionali d’Italia di tennis

Sorteggiati i tabelloni degli Internazionali d’Italia di tennis

by admin on sabato, maggio 12th, 2012

Il primo atto ufficiale degli Internazionali Bnl d’Italia di tennis si è concluso, ed è difficile dire chi sia contento e chi, invece, stia imprecando contro la malasorte.

Il sorteggio del tabellone principale del torneo romano, svoltosi a Piazza di Spagna, ha regalato buone notizie certamente ai tennisti azzurri, chiamati ad affrontare avversari non certo irresistibili considerando la qualità del seeding.

Andreas Seppi avrà di fronte l’uzbeko Denis Istomin, Filippo Volandri se la vedrà con Viktor Troicki, Fabio Fognini darà vita alla rivincita del match vinto nel torneo di Bucarest contro il temibile cipriota Marcos Baghdatis mentre le due wild card, Paaolo Lorenzi e Potito Starace, avranno di fronte rispettivamente il russo Davidenko, ormai nella fase calante della carriera, e il polacco Lukasz Kubot, più bravo in doppio e sulle superfici veloci. Tra i big si attendeva di capire come sarebbero stati abbinati i primi quattro: Djokovic, numero uno, è dalla stessa parte di Federer mentre Nadal avrà Murray che è reduce da problemi fisici e potrebbe far fatica a raggiungere le semifinali.

Tra le donne il sorteggio è stato meno fortunato: in primis a causa del derby tra Roberta Vinci e Karin Knapp che vedrà uscire di sicuro una delle due, ma anche perché Flavia Pennetta, con l’incognita di capire se ha recuperato dall’infortunio, avrà un ostacolo non semplice in Maria Kirilenko. Insidia russa anche per Francesca Schiavone, opposta ad Ekaterina Makarova, mentre Sara Errani partirà con i favori del pronostico contro la svizzera Timea Bacsinszky. Attende una qualificata Alberta Brianti e proprio dal tabellone di qualificazione, sia al maschile che al femminile, potrebbero arrivare altri giocatori e giocatrici italiane.

Le possibili semifinali femminili saranno Azarenka-Radwanska e Sharapova-Kvitova ma le sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply