Sport News – SportH24 » Tennis » Tennis Internazionali: tra le donne è finale Sharapova-Li, che semifinali nel maschile!

Tennis Internazionali: tra le donne è finale Sharapova-Li, che semifinali nel maschile!

by admin on sabato, maggio 19th, 2012

Il sogno azzurro si è spento nei quarti di finale, ma nessuno avrà mai qualcosa da imputare a Flavia Pennetta e Andreas Seppi che, per molti giorni, hanno esaltato il pubblico del Foro Italico, riunito per assistere agli Internazionali d’Italia di tennis.

La Pennetta, apparsa in splendida forma nei suoi primi match, è stata costretta al ritiro per un problema al polso durante il suo match contro Serena Williams; l’americana, con il suo gioco di potenza, ha riacutizzato un dolore che aveva già condizionato l’azzurra nelle scorse settimane e così, dopo quattro games, è arrivato il ritiro con il punteggio sul tabellone che recitava un impietoso 4-0 e 40-0 per la Williams. La maggiore delle due sorelle, Venus, non è invece riuscita ad emulare Serena, perdendo in due set contro una Sharapova splendente, candidata numero uno alla vittoria e arrivata in finale dopo essersi sbarazzata in semifinale anche della tedesca Kerber che, a sorpresa, aveva sconfitto nei quarti la ceca Kvitova. Tutto lasciava immaginare una finale tra la bellissima russa e Serena Williams, ma l’americana si è ritirata contro la cinese Li e così sarà la giocatrice asiatica, che ha vinto il Roland Garros un anno fa l’ultimo ostacolo tra la Sharapova e il bis sulla terra romana.

Nel tabellone maschile semifinale tutta spagnola tra Nadal, impostosi in due set dopo una partita splendida su Tomas Berdych, e Ferrer che, sempre in due partite, ha interrotto la bella cavalcata del francese Gasquet, vittorioso negli ottavi sullo scozzese Andy Murray.

Nella parte alta del tabellone sono arrivati in semifinale il numero uno Novak Djokovic che ha sofferto solo un set prima di piegare il francese Tsonga, e Roger Federer che, con la classe e il talento che l’ha sempre contraddistinto, ha regalato una delusione al pubblico italiano che sognava di vedere Andreas Seppi in semifinale. In realtà non c’è mai stata storia, lo svizzero è stato nettamente superiore e l’altoatesino ha pagato anche le fatiche delle due maratone precedenti con Isner e Wawrinka, arrivando stanco ad un match che, in ogni caso, sarebbe stato difficilissimo da portare a casa.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply