Sport News – SportH24 » Tennis » Tennis Roland Garros: bene Seppi e Pennetta, Brianti sciupona

Tennis Roland Garros: bene Seppi e Pennetta, Brianti sciupona

by admin on lunedì, maggio 28th, 2012

Buon esordio per Andreas Seppi al Roland Garros; il tennista altoatesino ha superato in tre set il russo Nikolay Davydenko, dimostrando passi avanti notevoli sia sul piano del gioco che sulla solidità mentale. Dopo aver vinto il primo parziale per 6-3, Seppi, testa di serie numero 22, si è portato avanti con decisione anche nel secondo ma ha preferito complicarsi la vita, facendosi rimontare dal 5-2 fino al 5-5. A questo punto è emersa la grande tranquillità e la fiducia di Seppi che non si è fatto prendere dal nervosismo e si è aggiudicato il set al tie-break.

Molto combattuto anche il terzo set che l’azzurro ha vinto 7-5, conquistando un posto nel secondo turno dove dovrà affrontare il kazako Kukushkin, vittorioso in cinque set sul lettone Gulbis.

Niente da fare invece per Starace che ha resistito ben un set (perso 7-6) prima di alzare bandiera bianca di fronte al numero uno del mondo Novak Djokovic.

Nel settore femminile bene Flavia Pennetta che, ceduto il primo parziale con la cinese di Taipei Hsieh per 7-6, è venuta fuori alla distanza, aggiudicandosi i successivi due per 6-4 6-2. Al secondo turno dovrà sfidare l’americana Gladtch, partita dalle qualificazioni. Occasione sprecata per Alberta Brianti che, in vantaggio 7-6 4-0 e con due palle per il 5-0, ha dovuto subire la rimonta della numero uno al mondo, la bielorussa Azarenka, perdendo 6-4 il secondo set e 6-2 il terzo. La Brianti poteva essere la prima atleta della storia al Roland Garros a far fuori all’esordio la numero uno del mondo; probabilmente all’emiliana è mancato un pizzico di cattiveria ma va anche detto che, fino al 4-0 del secondo set, aveva giocato a livello incredibili, rendendo inoffensiva una campionessa come la Azarenka.

Amara eliminazione per Roberta Vinci, battuta in tre set dalla svedese Sofia Arvidsson; scivolato via il primo set, la tarantina ha risposto con il 6-4 del secondo parziale ma, proprio quando avrebbe dovuto aumentare ancora il ritmo, ha pagato una giornata poco brillante ed ora dovrà concentrarsi nel doppio, insieme a Sara Errani, dove potrà arrivare fino in fondo.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply