Sport News – SportH24 » Tennis » Tennis Roland Garros: Schiavone ko a sorpresa con la Lepchenko

Tennis Roland Garros: Schiavone ko a sorpresa con la Lepchenko

by admin on sabato, giugno 2nd, 2012

Dopo i due successi di Sara Errani e Andreas Seppi e le eliminazioni con parecchi rimpianti di Flavia Pennetta e Fabio Fognini, si sperava che oggi diventassero tre gli azzurri agli ottavi di finale del Roland Garros. Il pronostico, in effetti, era tutto dalla parte di Francesca Schiavone (nella foto), opposta all’americana Lepchenko, ma la ‘Leonessa’ ha perso una partita che sembrava poter portare a casa, tanto più perché si era messa sui binari a lei più congeniali.

Vinto il primo set 6-3 con un ottimo avvio, l’azzurra ha sprecato molte palle break nei primi games della seconda frazione e, sul 3-3, ha accusato un passaggio a vuoto che le è costato il secondo set, sempre per 6-3. Il terzo parziale è diventato una battaglia senza un attimo di respiro, con le due atlete a scambiarsi colpi vincenti e ad alternarsi nel condurre il punteggio. Prima l’1-0 Lepchenko, poi 3-1 Schiavone, nuovo allungo dell’americana sul 5-3 e a due punti dalla vittoria ma ennesimo ribaltone, con la vicecampionessa uscente che si porta sul 6-5. Non arrivano match point ma il nuovo break che lancia la giocatrice nata in realtà nell’Uzbekistan sul 7-6 e servizio; la Schiavone ha quattro palle break per pareggiare ma le fallisce a, alla prima occasione viene punita dall’avversaria.

Un vero peccato perché gli incontri che arrivano a ridosso o oltre le tre ore sanno esaltare la voglia di lottare della campionessa azzurra che però, questa volta, non ha saputo giocare bene i punti decisivi.

Unica italiana negli ottavi è così Sara Errani che dovrà affrontare la ex campionessa di Parigi Svetlana Kuznetsova, apparsa nuovamente in gran forma nel match che l’ha vista travolgere niente meno che Agnieszka Radwanska, testa di serie numero tre.

Pronostico apparentemente chiuso negli ottavi maschili per Andreas Seppi che dovrà sfidare il numero uno Novak Djokovic; l’altoatesino ha raggiunto per la prima volta gli ottavi sulla terra rossa francese  e tutto ciò che arriverà sarà guadagnato, ma certo che il serbo sembra una macchina da guerra ed è difficile immaginare una sua sconfitta. All’allievo di Sartori il compito di smentire questo pronostico.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply