Sport News – SportH24 » Tennis » Tennis Roland Garros: una strepitosa Errani approda in semifinale

Tennis Roland Garros: una strepitosa Errani approda in semifinale

by admin on martedì, giugno 5th, 2012

Non ci sono più aggettivi per definire il cammino di Sara Errani al Roland Garros. La piccola ma grandissima tennista azzurra ha sconfitto anche la tedesca Angelique Kerber, testa di serie numero dieci e numero dieci del mondo, volando così in semifinale dove dovrà sfidare l’australiana Samantha Stosur.

L’azzurra, testa di serie numero ventuno, è partita benissimo, con grande precisione da fondo campo e le discese a rete giuste per prendersi il punto, Chiuso velocemente il primo parziale per 6-3, la Errani ha dovuto resistere al recupero della Kerber che le ha strappato il servizio in apertura ed è sembrata in grado di riaprire l’incontro. La tennista romagnola ha avuto molte occasioni per allungare ma le ha fallite e si è ritrovata spesso ad inseguire l’avversaria che ha avuto anche due set point a disposizione per riequilibrare l’incontro.

Peccato per lei che la Errani abbia confermato, anche nei quarti di finale, una solidità tecnica a soprattutto mentale incredibili e la capacità di costringere le avversarie a giocare il loro tennis peggiore. Così la Kerber che era sembrata una macchina da guerra anche contro la Pennetta, si è letteralmente sciolta di fronte alle traiettorie malefiche e ai ritmi bassi dell’azzurra che si è issata fino al tie-break, è salita sul 6-2 ed ha chiuso al primo match point.

Ora la Stosur che due anni fa, contro la Schiavone, perse la finale del Roland Garros consegnando all’Italia femminile il primo trionfo in un torneo del Grande Slam; la speranza è che il precedente sia di buon auspicio per la Errani che, in ogni caso, è pronta a diventare la numero uno azzurra anche per la classifica mondiale dopo la conclusione del torneo parigino. Senza dimenticare che è in corsa anche nel doppio e che potrebbe centrare una doppietta degna delle sorelle Williams.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply