Sport News – SportH24 » Tennis » Tennis: tutte fuori le azzurre a Wimbledon

Tennis: tutte fuori le azzurre a Wimbledon

by admin on lunedì, luglio 2nd, 2012

Il pronostico era avverso e il pronostico, purtroppo, è stato rispettato. Le tre giocatrici azzurre arrivate alla seconda settimana sull’erba di Wimbledon, il più prestigioso e storico torneo di tennis del mondo, sono state tutte eliminate alla soglia dei quarti di finale, contro avversarie temibili e, in qualche caso, considerate un po’ fuori portata.

Quella che sembrava avere più possibilità ma che, a conti fatti, ha perso in maniera più netta è stata Roberta Vinci, opposta all’austriaca Paszek in un match che, classifica alla mano, sembrava darla addirittura come favorita. Questa volta, però, il suo tennis da erba non si è visto, il servizio l’ha tradita spesso nei momenti importanti e il resto l’ha fatto la solidità dell’avversaria che si è imposta con un duplice 6-2.

E’ finita anche la splendida cavalcata della bella Camila Giorgi (nella foto), partita dalle qualificazioni e passata, in pochi giorni, dal ruolo di promessa del tennis azzurro a quello di aspirante campionessa. Contro la polacca Radwanska, numero tre de mondo e del tabellone, la ragazza di origini argentine ha tentato il suo solito tennis d’attacco, ha spinto ogni palla come se dovesse tirare un vincente, ma ha anche trovato un’avversaria ben più forte in difesa rispetto a quelle che aveva incontrato finora. I dieci doppi falli non l’hanno certo aiutata a tenere il passo della Radwanska che ha vinto 6-2 6-3, ma non ha tolto niente ad un torneo eccezionale da parte della ventenne e avvenente tennista italiana.

Tutt’altra musica tra Francesca Schiavone e Petra Kvitova, testa di serie numero quattro e campionessa uscente. La ‘leonessa’ azzurra ha portato a casa il primo set per 6-4, mettendo a dura prova la resistenza della ceca con cambi di ritmo, continui rovesci in ‘slice’ e tanta aggressività. Nel secondo parziale, la Schiavone è stata avanti di un break (2-1), poi si è fatta rimontare ma ha retto fino al 5-5; dopo una breve interruzione per la pioggia, la luce è sembrata spegnersi per l’azzurra che ha perso il set 7-5 e si è trovata 0-5 nel terzo sciupando molte occasioni per togliere il servizio alla rivale. Ha racimolato un game ma non è più riuscita a rientrare in partita, perdendo 6-1.

Ora le speranze di vedere un successo azzurro si concentrano sul doppio, con la coppia Errani/Vinci che al terzo turno se la vedrà con le sorelle Radwanska mentre Pennetta e Schiavone affronteranno la cinese di Taipei Hsieh e la tedesca Lisicki, autrice della clamorosa eliminazione in singolare di Maria Sharapova.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply