Sport News – SportH24 » Tuffi » Tuffi: quarto oro europeo per Cagnotto e Dallapè

Tuffi: quarto oro europeo per Cagnotto e Dallapè

by admin on lunedì, maggio 21st, 2012

Che fossero ragazze d’oro lo si sapeva, ma questa volta hanno voluto fare davvero le cose in grande, riuscendo in un’impresa mai verificatasi prima.

Tania Cagnotto, 27 anni, e Francesca Dallapè, di un anno più giovane, hanno centrato ad Eindhoven il quarto titolo europeo consecutivo nei tuffi sincronizzati dal trampolino di 3 metri, un risultato mai ottenuto da nessun altro tuffatore (va detto che la specialità del sincro è di recente istituzione), e per la Cagnotto è stato anche il decimo oro continentale della carriera, un exploit che la pone al secondo posto di tutti i tempi alle spalle di un fuoriclasse come il russo Sautin che ha fatto suonare il suo inno per ben 12 volte.

Una medaglia d’oro che ci voleva perché è la prima della spedizione italiana agli Europei e perché rappresenta la rivincita dopo gli argenti di Noemi Batki dalla piattaforma e della stessa Cagnotto dal trampolino piccolo di 1 metro. Ma soprattutto è la rivincita per l’altoatesina che, nella sua gara, quella dei 3 metri, aveva visto svanire la medaglia sbagliando in modo pericoloso l’ultimo tuffo, toccando il trampolino in fase di ricaduta.

La gara ha avuto ben poca storia perché le azzurre, dopo l’eccellente punteggio di 108,60 nei due tuffi obbligatori, quelli facili e con coefficiente fisso (2.0), hanno assorbito bene l’unica incertezza nel terzo tuffo, il doppio e mezzo indietro carpiato, approfittando poi di un errore delle pericolose russe Pozdniakova e Filippova, per presentarsi alla quinta e ultime serie con un vantaggio di oltre venti punti su tutte le inseguitrici. Con il 71,10 del doppio e mezzo ritornato carpiato, l’oro è diventato realtà e per tutte le altre è rimasta solo la lotta per argento e bronzo. Alla fine la Russia è rimasta addirittura fuori dal podio, superata da Ucraina e Germania; alle Olimpiadi ci sarà la Cina che, a meno di cataclismi, ha già prenotato l’oro, e ci saranno altre avversaria quotate come Stati Uniti, Australia e Canada. Ma ci saranno anche Tania e Francesca a cercare una medaglia difficile ma non impossibile.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply