Sport News – SportH24 » Curiosità » Vince l’oro ma le fanno ascoltare un inno che non è il suo!

Vince l’oro ma le fanno ascoltare un inno che non è il suo!

by admin on sabato, marzo 24th, 2012

Sappiate che, se avete intenzione di organizzare una gara di livello internazionale, è meglio sincerarsi di aver scaricato gli inni nazionali giusti, pena il rischio di un incidente diplomatico. Evidentemente non avevano fatto tutto secondo le regole i responsabili di una gara di tiro a segno che si è svolta in Kuwait, e così l’intera squadra del Kazakhstan ha preteso le scuse ufficiali.

Cos’è successo esattamente? Che una tiratrice del Kazakhstan, Maria Dmitrienko, si è aggiudicata il primo posto ed è salita sul podio pronta a cantare il proprio inno nazionale, rimanendo però interdetta e un po’ smarrita dopo le prime note. Gli organizzatori, infatti, avevano cercato su internet alcuni inni che, evidentemente, non avevano a disposizione ma, invece di quello del Kazakhstan, hanno lanciato negli altoparlanti un inno parodia tratto dal film Borat, con l’attore inglese Sasha Baron Cohen. Una gaffe clamorosa che i responsabili sono stati costretti a rimediare ripetendo nuovamente la premiazione e offrendo alla delegazione kazaka le scuse che erano state richieste.

Nel video potete vedere la sequenza del falso inno nazionale trasmesso e il sorriso finale dell’atleta, visibilmente imbarazzata.



Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply