Sport News – SportH24 » Volley » Volley: l’Italia di Berruto fa tris alle qualificazioni olimpiche

Volley: l’Italia di Berruto fa tris alle qualificazioni olimpiche

by admin on venerdì, maggio 11th, 2012

Tre partite e altrettante vittorie per la nazionale azzurra maschile di pallavolo che, a Sofia, si sta giocando il lasciapassare per le Olimpiadi di Londra. Il sestetto di Mauro Berruto, dopo il faticoso esordio contro la Finlandia chiuso solo al tie-break, sembra aver ingranato la marcia giusta e la prova sono i due successi ottenuti a spese della Germania e della Slovacchia, sempre con il punteggio di 3-0. Per la qualificazione in semifinale sarebbe bastata anche una sconfitta per 3-2 ma gli Azzurri hanno voluto giustamente inseguire il primo posto nel girone, evitando così le insidie di un accoppiamento con i padroni di casa della Bulgaria.

Il primo set è andato via a lungo sul filo dell’equilibrio, l’Italia ha preso un vantaggio sul 22-19 ma è stata raggiunta sul 23-23. Nel momento più difficile, quello che avrebbe potuto dare una svolta negativa alla gara per il sestetto azzurro, ci ha pensato il muro di Fei (nella foto) a sistemare le cose e permettere all’Italia di chiudere 25-23. Molto più a senso unico il secondo set che Travica e soci hanno dominato dopo un inizio combattuto; quando ancora Fei ha chiuso con un attacco al centro per il 25-13, si è capito che la qualificazione era ormai al sicuro e così anche coach Berruto ha preferito dare spazio a qualche giocatore dalla panchina.

I vari Birarelli, Savani, Kovar e il veterano Samuele Papi hanno però sfruttato l’occasione per mettersi in mostra e l’Italia si è presa anche il terzo set per 25-22, chiudendo così imbattuta il proprio girone di qualificazione.

La semifinale, prevista per domani alle 16:30, la vedrà battersi contro la Serbia, squadra molto rinnovata rispetto al recente passato ma sempre temibile. L’altra sfida sarà Bulgaria-Germania.

A proposito di Italia e Bulgaria, i responsabili delle due federazioni hanno reso nota l’intenzione di organizzare congiuntamente gli Europei del 2015, con due sedi in Italia ed altrettante nel paese dell’Est, dove si disputerebbe anche la finalissima, proprio a Sofia. La candidatura sarà presentata ufficialmente e potrebbe andare a buon fine.

Share on Facebook
Share on Twitter

Leave a Reply